10 dicembre 2018
Aggiornato 11:00

Censura a Paratissima? Rimosso il quadro che raffigura Fassino nudo

Non ne è affatto contento l'artista che accusa gli organizzatori di Paratissima di averlo censurato e invita qualsiasi altra manifestazione artistica torinese ad avere il coraggio di esporre la sua opera
«Modello Per Dente» l'opera dell'argentino Javier Sordato
«Modello Per Dente» l'opera dell'argentino Javier Sordato (Fabio Bianco)

TORINO - Si intitola «Modello Per Dente» l'opera dell'argentino Javier Sordato, in cui si vede raffigurato un Fassino senza veli con un peperoncino rosso e i volti dei due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, al posto delle parti intime. Dopo le numerose polemiche sollevate negli ultimi giorni, a partire dal un consigliere comunale Maurizio Marrone (FDI) l'opera è stata rimossa e oggi non appare tra quelle esposte nella Caserma di via Asti.

FASSINO - Non ne è affatto contento l'artista che accusa gli organizzatori di Paratissima di averlo censurato e invita qualsiasi altra manifestazione artistica torinese ad avere il coraggio di esporre la sua opera. Hanno commentato la vicenda anche gli organizzatori della sezione off di Artissima: Damiano Aliprando, coordinatore della kermess, si è detto molto dispiaciuto di quanto accaduto. «Questo incidente, se così lo vogliamo chiamare, rischia di fare apparire Paratissima come un evento gossip. E invece dietro c'è un lavoro duro e intenso mirato a far emergere i giovani talenti in un mondo dell'arte che spesso li ignora». Aliprandi ricorda che già due anni fa un'opera di Scordato, raffigurante i due Marò, aveva suscitato polemiche, anche da parte dell'allora sindaco Piero Fassino e spiega che, per prendere parte all'evento, ogni artista deve mandare una fotografia del suo lavoro e che l'opera che avrebbe dovuto esporre Sordato era ben diversa. «Modello PerDente avrebbe dovuto raffigurante un dente. Ci ha presi in giro», conclude.