21 agosto 2018
Aggiornato 18:00

Eventi in Canavese, ecco cosa fare dal 7 al 12 novembre

Sapori del territorio, cinema, mostre e cultura. Non manca niente a questa settimana canavesana che riserverà diverse sorprese. Ecco tutto quello che vi attende
Canavese, ecco cosa fare dal 7 al 12 novembre
Canavese, ecco cosa fare dal 7 al 12 novembre (Shutterstock.com)

IVREA – Una settimana tutta da scoprire quella canavesana con appuntamenti dedicati al gusto, al cinema e al divertimento. Ecco i nostri consigli per viverla al meglio

Gusto
Per il mese di novembre quattro appuntamenti, organizzati da «CanaveseLab 3.0», in cui «I Cinque Sensi incontrano il vino». Un percorso con 4 appuntamenti, uno a settimana, per scoprire e avvicinarsi al mondo della degustazione del vino; quattro serate autunnali, in «Cascina», a pochi passi da Ivrea, dove un gruppo di professionisti racconteranno i sensi del vino. La scoperta della degustazione del vino con i cinque sensi per divertirsi, evocare e farsi ispirare. Tatto, vista, olfatto, gusto e udito saranno coinvolti in un percorso sensoriale e una guida esperta accompagnerà i partecipanti nel mondo di Bacco. Un viaggio dalla vigna alla tavola, attraverso le varie tipologie produttive del nostro paese e le loro peculiari caratteristiche, per conoscere, assaporare, deliziarsi con profumi intensi e delicati. Un percorso di avvicinamento alla degustazione del vino che prevede una parte teorica ed una pratica. Ogni appuntamento sarà dedicato all’incontro del vino con uno dei cinque sensi. Per il tatto si esamineranno viti, vigneti e vinificazioni. La vista interesserà le innumerevoli sfumature dei vini, dallo zaffiro al rubino. L’olfatto sarà indispensabile per cogliere i molteplici profumi del prezioso nettare, mentre il gusto indagherà terroir e tradizione. Il ciclo di incontri potrà concludersi, per chi lo desiderasse, con un’ulteriore giornata dedicata all’udito, una gita fuori porta per imparare a scegliere ed abbinare il vino giusto ad ogni occasione. Tutti gli incontri si svolgono dalle 20.30 alle 22. Primo appuntamento mercoledì 8 novembre. Per informazioni: 0125 642875, 329 8276826, info@canaveselab.com.

Al Castello di Masino
Dall'11 novembre la reggia millenaria si veste per il Natale e si illumina del calore e dell’atmosfera di una volta: l’amore per il dettaglio, l’eleganza dei decori fatti in casa e il legame con la tradizione saranno gli ingredienti di una magica atmosfera a pochi giorni dal Natale. Per informazioni: 0125 778100, www.castellodimasino.it.

Cinema
Giovedì 9 novembre lo «ZAC!» di Ivrea propone la seconda edizione di CinemAdò: proiezioni con protagonista l’adolescenza. Per i genitori uno spazio per riflettere insieme sui figli che crescono e per i figli una conferma che tutti si «ammalano» di adolescenza, ma prima o poi ne escono portando con se ciò che hanno imparato dal periodo più intenso della vita. Inizio proiezioni alle 20.30. Primo appuntamento con «Billy Elliot» (2000).

La mostra
Venerdì 10 novembre alle 18 a Chivasso inaugura la mostra «I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza». Palazzo Einaudi a Chivasso ospita la mostra. Dopo l’inaugurazione la mostra sarà visitabile fino al 17 dicembre. In occasione del settantesimo anniversario della liberazione di Auschwitz e del trentennale della scomparsa dello scrittore torinese, il Centro Internazionale di Studi Primo Levi promuove una mostra a lui dedicata, in collaborazione con Unitre Chivasso. Centrale nell’esposizione è la descrizione del contributo straordinario che lo scrittore ha dato alla conoscenza del Lager. Di notevole rilievo sono anche le idee di Levi a proposito della scrittura, la sua attività di chimico, illustrata per mezzo di strumenti d’epoca concessi dal Museo dell’Università di Torino, le sue prove di scultore in filo di rame proposte per la prima volta al pubblico, l’intreccio fra i tanti aspetti di una personalità multiforme mostrati in una successione di momenti espositivi di impianto nuovo e originale. Mosso dalla volontà di raccontare con «strenua chiarezza» le esperienze e le riflessioni che ne hanno animato la vita, lo scrittore offre storie straordinarie ai lettori di tutto il mondo e sono proprio le sue parole, riprese dalle pagine dei suoi testi più conosciuti ad accompagnare i visitatori attraverso la mostra. Per informazioni: 340 8115418, www.unitrechivasso.it.

Festeggiamenti di San Martino
Dall’11 al 13 novembre torna la Festa Patronale di San Martino Canavese con tre giorni dedicati a corse, nordic walking, antichi mestieri e forni comunali. Sabato dalle 13.30 alle 14 ritrovo per la «Cursa tapinà me na vota», dalle 14.30 alle 16.30 giochi d’altri tempi per i più piccoli e alle 21 presso il salone polifunzionale, presentazione del libro «Canavese terra di sapori», edito da Atene del Canavese, ed a seguire proiezione del video «Gli antichi forni comunitari di San Martino», realizzato dal Gruppo Giovani per San Martino, Al termine degustazione di pane e canestrelli cotti nel forno della Frazione Cesare. Domenica 12 novembre dalle 9 alle 18 mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici; pranzo in piazza e dimostrazioni della Scuola di Intaglio del Canavese. Presso l’ex chiesa di Santa Marta, mostre per tutti i gusti. Intrattenimento a cura della Filarmonica Santa Cecilia. Lunedì dalle 9 alle 13, presso la piazza della Chiesa Parrocchiale, esposizione di mezzi agricoli e animali, alle 11.30 Santa Messa, alle 13 pranzo in compagnia presso il ristorante Antico Convento e alle 14 gara bocciofila.

Sport
Domenica 12 Novembre nell’ambito della Festa Patronale di San Martino si terrà una dimostrazione e prova gratuita di Nordic Walking tenuta da maestri qualificati da Nordic Walking Academy. Il Nordic Walking è un’attività praticabile a tutte le età e durante tutto l’anno, raccomandata per migliorare la postura, rassodare la muscolatura, perdere peso senza sforzo. Consiste in una camminata combinata all’utilizzo attivo di appositi bastoncini, con funzione di spinta anziché di solo appoggio, praticando alcuni passi che derivano dallo sci di fondo. La dimostrazione, con la prova gratuita, è aperta a tutti, con bastoncini a disposizione gratuitamente, fino a esaurimento posti disponibili.

Sagre d'autunno
Torna domenica 12 novembre la 23ma edizione della «Sagra d'autunno», l’atteso e tradizionale appuntamento autunnale organizzato dalla Pro loco di Rivarolo Canavese. Nell’Allea di Corso Torino per tutta la giornata, sarà possibile degustare le caldarroste arrostite sul fuoco nella grande pentola, il vin brulé e le frittelle di mele calde con la sua pastella fragrante. Per informazioni: 0124 424260, www.prolocorivarolocanavese.it.