21 novembre 2017
Aggiornato 10:33
Luci d'Artista

Luci d'Artista di nuovo sotto attacco, nuovo raid vandalico in via Stradella

Dopo i "coni gelato" di Vanessa Safasi, il un nuovo raid vandalico ha colpito le opere luminose di Jeppe Haien, posizionate nei giardini Allievo di via Roccavione, all'angolo con via Stradella

Opere luminose di Jeppe Haien (© ANSA)

TORINO - Quest'anno le Luci d'Artista di Torino non stanno davvero avendo una vita facile. Dopo i "coni gelato" di Vanessa Safasi, posizionate nel quartiere Vallette e prese brutalmente a sassate la scorsa settimana, il un nuovo raid vandalico ha colpito le opere luminose di Jeppe Haien, posizionate nei giardini Allievo di via Roccavione, all'angolo con via Stradella.

LUCI - Ignoti hanno tolto il bordo di metallo del basamento delle panchine e hanno asportato alcuni cavi. «Non credo sia un'azione contro l'opera », dice Marco Novello «presidente della Circoscrizione 5, «Gli atti vandalici e i furti nei giardini, purtroppo, sono all'ordine del giorno».  Un nuovo duro colpo per le installazioni luminose che stanno facendo discutere il mondo della cultura torinese, in seguito alle dichiarazioni del presidente del Circolo del Lettori, Luca Beatrice, in merito alla scelta dell'Amministrazione Appendino di portare le luci anche in periferia.