Canavese | Rivarolo Canavese

Dopo due anni di lavori di restauro riapre la Chiesa della Confraternita del SS Nome di Gesù

Venerdì alle ore 20.30 sarà celebrata la messa dal Vescovo e poi la chiesa sarà benedetta. Ricomincia nel fine settimana la storia di una delle strutture più belle di Rivarolo Canavese

Chiesa della Confraternita del SS Nome di Gesù
Chiesa della Confraternita del SS Nome di Gesù (Google Street View)

RIVAROLO CANAVESE - Sono passati due anni dall’ultima volta che i battenti della Chiesa della Confraternita del SS Nome di Gesù di Rivarolo Canavese erano stati aperti e nel fine settimana torneranno a esserlo. Sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione diretti dall'architetto Silvia Vacca e già da venerdì tornerà a vivere con una nuova pavimentazione, con un vespaio aerato e con nuovi impianti elettrico e di riscaldamento.

Venerdì alle ore 20.30 sarà celebrata la messa dal Vescovo e poi la chiesa sarà benedetta. Sabato, alle ore 21, ci sarà il concerto che anticiperà la presentazione dei lavori effettuati all’interno della struttura. Infine, domenica 19 novembre, alle 9 del mattino, il Vicario Generale della Diocesi Ortodossa Romena d’Italia celebrerà la divina liturgia in rito bizantino.

Gli interventi realizzati completano un percorso di lavori iniziati nel 1996/97. Interventi significativi furono fatti nel 2014 quando si ripristinò il manto di copertura del campanile con la sistemazione delle antiche campane e l’aggiunta di una mancante.