Canavese | Cronaca

Litiga con la compagna e si scaglia contro i carabinieri armato di coltello: arrestato

Quando i militari sono giunti in casa della coppia, il compagno violento si è scagliato loro contro brandendo un coltello da cucina

I carabinieri hanno disarmato e arrestato l'uomo
I carabinieri hanno disarmato e arrestato l'uomo (Carabinieri)

CASTELLAMONTE - Notte di pura follia a Castellamonte dove un uomo armato di coltello si è scagliato contro i carabinieri, intervenuti in una casa a seguito di un litigio di coppia. L’uomo, un cittadino rumeno di 28 anni, è stato bloccato e arrestato.

INTERVENTO E ARRESTO - Tutto è nato quando dopo il litigio, la compagna del 28enne ha chiamato i carabinieri. I militari della Stazione di Castellamonte e Locana si sono recati sul posto e quando l’uomo li ha visti gli si è scagliato contro brandendo un coltello da cucina. A quel punto, i carabinieri hanno utilizzato lo spray urticante e sono riusciti a bloccarlo. Tre militari sono rimasti lievemente contusi e sono dovuti ricorrere alle cure mediche al pronto soccorso di Ivrea: l’aggressore è stato processato con rito direttissimo e condannato a 9 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.