29 maggio 2020
Aggiornato 16:00
Cirko Vertigo

Equilibrio e bellezza nel nuovo spettacolo del Cirko Vertigo, «Sentido» arriva a Grugliasco

E' l'equilibrio il tema centrale del nuovo show proposto dal Cirko Vertigo per sabato 18 novembre alle ore 21 presso il Teatro Le Serre di Grugliasco. Il costo del biglietto è di 15 euro (12 ridotto)

GRUGLIASCO - Uno spettacolo in equilibrio tra il senso e il non senso, tra le strade che percorriamo e quelle che ci lasciamo alle spalle senza averle esplorate, in costante e precario equilibrio tra la curiosità di scoprire cosa sarebbe stato di noi se avessimo scelto diversamente e la paura paralizzante di guardare all'abisso delle possibilità. Questo il tema centrale del nuovo show proposto dal Cirko Vertigo per sabato 18 novembre alle ore 21 presso il Teatro Le Serre di Grugliasco. Una produzione che vedrà esibirsi in scena tre artisti portoghesi che, cimentandosi in spettacolari figure aeree, esploreranno il tema della ricerca di equilibrio, ora a livello fisico, ora sul piano metaforico. «La performance è un’indagine di teatro fisico e arti circensi sull’equilibrium inteso come quella linea filiforme e senza consistenza tesa tra il senso e il non senso, il crinale da cui le cose possono prendere una certa piega» spiegano dal Teatro Le Serre, dove sono attualmente in atto le prove per lo spettacolo di sabato.

«Sentido»

«Sentido» (© Cirko Vertigo)

CIRCO - I tre talentuosi artisti, Ricardo Costa, Fábio Constantino e Alexandre Duarte, accompagnati dalle musiche live dell’italiano Ares Mozzi, accompagneranno il pubblico per mano fino al limite estremo, a guardare l'abisso, a perdersi e a scoprire, proprio in quel senso di vertigine, la vera bellezza. Prosegue dunque attraverso il tema della ricerca di equilibrio la stagione artistica del Cirko Vertigo nell'ambito del cartellone Scena Ovest, con «Sentido», per la regia di Boris Vecchio, ideatore di Circumnavigando Festival Internazionale di Teatro e Circo. Coproduzione Associazione Culturale Sarabanda e Vaudeville Rendez-Vous Inernational Festival. Il costo del biglietto è di 15 euro (12 ridotto). Non resta che lasciarsi andare, perdere l'equilibrio e abbandonarsi alle suggestioni di questi tre performer d'eccezione.