21 agosto 2018
Aggiornato 18:00

Sgozza una gallina e minaccia la moglie, scena horror in una casa nel Canavese

Il quarantacinquenne è stato arrestato lo scorso 11 marzo dai carabinieri della compagnia di Ivrea dopo aver ucciso una gallina di fronte alla moglie
Carabinieri di Ivrea
Carabinieri di Ivrea (ANSA)

IVREA - Una scena davvero raccapricciante è finita in Tribunale a Ivrea: un uomo avrebbe sgozzato una gallina inerme davanti alla moglie minacciandola che avrebbe fatto la stessa cosa con lei che lo aveva lasciato. L'uomo avrebbe prima spezzato le ali al volatile per renderlo inoffensivo, dopodiché ha consumato il suo rito intimidatorio. A denunciare quanto stava accadendo è stata una vicina di casa preoccupata per la donna.

TRIBUNALE - Il quarantacinquenne è stato arrestato lo scorso 11 marzo dai carabinieri della compagnia di Ivrea. L'aggressore sarebbe accusato di violenza sessuale, minacce, lesione e detenzioni di armi. La prima udienza è fissata per il 28 novmebre presso il Tribunale di Ivrea. Stando a quanto emerso fin ora l'uomo si sarebbe recato in casa della sua ex moglie e le avrebbe squarciato la biancheria da letto e gli abiti negli armadi.