22 giugno 2021
Aggiornato 12:00
Appuntamenti

Eventi a Torino, 7 cose da fare venerdì 24 novembre

Arriva il Torino Film Festival e non mancheranno i grandi concerti, gli appuntamenti a teatro e quelli con l'arte. Ecco come iniziare bene il fine settimana in città

TORINO – L'evento del weekend è sicuramente il Torino Film Festival, con i suoi appuntamenti dedicati al cinema internazionale ma ci sarà spazio anche per la musica, il teatro e l'arte. Ecco qualche consiglio per organizzare al meglio il vostro venerdì sera.

Edoardo Bennato in concerto
Torna sul palco del Teatro Colosseo una delle voci rock italiane più amate. In scaletta brani tratti dai concept-album «Burattino senza fili», «Sono solo canzonette», «Abbi dubbi», «Le ragazze fanno grandi sogni», «La fantastica storia del Pifferaio magico», fino all'ultimo lavoro «Pronti a Salpare» ricchissimo di contenuti, in cui Bennato fotografa con la sua caratteristica ironia politica, famiglia, figli, futuro, senza mai dimenticare le proprie radici. Per informazioni: teatrocolosseo.it.

Torino Film Festival
Dal 24 novembre al 2 dicembre, torna in città il Torino Film Festival che conferma la sua vocazione alla promozione di un cinema giovane, attento alla produzione indipendente, senza trascurare di affiancare alle opere di registi esordienti i titoli dei grandi classici. Tre le sezioni competitive: il concorso internazionale lungometraggi, «TFFdoc», la macrosezione dedicata al documentario e il concorso cortometraggi italiani. Nell’ambito del TFF si svolge anche il Final Meeting Event del TorinoFilmLab, laboratorio permanente a vocazione nazionale e internazionale che si rivolge a sceneggiatori, story editor, registi, produttori e buyers di tutto il mondo. Durante le giornate del Torino Film Festival (dal 24 novembre al 2 dicembre) il «TFF OFF» sarà aperto, presso l’Università degli Studi di Torino tutti i giorni dalle 14 alle 18. Lo spazio OFF è stato concepito come luogo di confronto orizzontale, lontano dai riflettori, dove gli appassionati di cinema possono incontrare i protagonisti del Festival e costruire una riflessione critica sulla rassegna, in un flusso orizzontale di saperi e opinioni. Il «TFF OFF» è uno spazio complementare al Torino Film Festival e allo stesso tempo inedito, dove si incontreranno ospiti del Festival (registi, sceneggiatori, e così via) al di fuori delle sale cinematografiche e si proporranno presentazioni, documentari, mostre e incontri tematici, con un programma di eventi collaterali al Torino Film Festival che fornirà quindi un supporto logistico alla kermesse cinematografica torinese. Per informazioni:www.torinofilmfest.org.

Musica live
All'Hiroshima Mon Amour, Dopo il successo in Italia e all’estero per oltre 75 date, dove ha suonato in prestigiosi festival come l'Eurosonic in Olanda, il SXSW in Usa e il Nilüfer Musik Fest in Turchia sbalordendo pubblico ed addetti ai lavori, «Dardust» torna in scena con il «GranFinale Tour». Special guest Ermal Meta. Per informazioni: www.hiroshimamonamour.org.

Concerti
A quasi due anni di distanza dal precedente «Tu prenditi l’amore che vuoi e non chiederlo più» che è valso una seconda Targa Tenco per il miglior disco dialettale del 2015, ecco tornare Cesare Basile con un nuovo album di storie e canzoni, allo Spazio 211 il 24 novembre. «Un canto dell’anima buia e profonda»: ancora una volta l’autore dà forma e sostanza a un pugno di canzoni che si materializzato immediatamente in altrettanti pugni nello stomaco di chi ascolta. Ancora una volta la scelta ricade sul dialetto siciliano, che si fa lingua e suono, oscuro e vivo, arcaico e contemporaneo al tempo stesso.

Birrafacendo
Arriva al Lingotto Fiere si terrà «Birrafacendo», la prima fiera dell'Homebrewing a Torino in cui trovare tutto per l'homebrewing - l'arte di fare la birra in casa - fornitori di attrezzature per la birrificazione, prodotti per la pulizia e la sanificazione, materie prime come acqua, malto di orzo e altri cerali, luppolo, lievito, ecc…, fornitori di kit preparati e completi per la birrificazione, prodotti per l'imbottigliamento e la consumazione, libri e manuali sulla birrificazione casalinga, bacheca dell'usato. Per informazioni: 393 3302632, www.birrafacendo.it

A teatro
A Bellarte, alle 21, lo spettacolo «La Molli, divertimento alle spalle di Joyce». Sono confidenze sussurrate, confessioni bisbigliate quelle della Molli. Il monologo di Molly Bloom che conclude l’Ulisse di Joyce dal quale Gabriele Vacis, che ne è anche regista, e Arianna Scommegna prendono le mosse, del quale colgono le suggestioni e con il quale continuano a dialogare per tutto lo spettacolo, calando il personaggio in una quotidianità dalle sonorità milanesi e traslando il testo in una trama di riferimenti culturali, storie e canzoni, che hanno il sapore del nostro tempo. Arianna Scommegna è sola sul palcoscenico, seduta al centro della scena; il suo monologo intenso, irrefrenabile, senza punteggiatura, senza fiato, è stretto tra una sedia, un bicchiere poggiato a terra e una manciata di fazzoletti ad assorbire i liquidi tutti, sacri e profani, di una vita di solitudine e insoddisfazione, come una partitura incompiuta. Il fiume di parole è lo stesso flusso di coscienza del personaggio di Joyce che riempie una notte insonne di pensieri e bugie, mentre aspetta il ritorno a casa del marito, Leopold, come la Molli aspetta Poldi.

Arte e motori
Al Mauto – museo dell'automobile di Torino, al via Hit Parade, la seconda edizione della mostra organizzata dal Museo Nazionale dell'Automobile in collaborazione con Paratissima che raccoglie le opere dei 33 artisti più rappresentativi che hanno animato le due ultime edizioni della vetrina torinese dedicata ai talenti emergenti dell'arte, della moda e del design. Aperta al pubblico da venerdì 24 novembre a domenica 21 gennaio 2018. Per informazioni: 011 677666, www.museoauto.it, info@museoauto.it.