22 giugno 2018
Aggiornato 09:00
Cronaca | Lungo Dora Colletta

La staccionata è incompleta: bambina di 7 anni cade nella Dora, salvata dal papà

Stava andando in bicicletta in lungo Dora Colletta quando ha perso l’equilibrio e si è ritrovata a sbandare verso la staccionata nel punto in cui è assente. La bambina, soli 7 anni, è caduta nel fiume riportando diversi traumi

La pista ciclabile di lungo Dora Colletta (© Google Street View)

TORINO - Le ferite guariranno, ma lo spavento è stato talmente forte da aver traumatizzato la bambina tanto da non avere più il coraggio da avvicinarsi a un corso d’acqua. Lo scorso 15 ottobre, era una domenica, una bimba di 7 anni, Federica (nome di fantasia), stava pedalando sulla sua bicicletta in lungo Dora Colletta vicino all’argine del fiume Dora. All’improvviso, sotto gli occhi dei genitori, la bambina ha perso l’equilibrio e in pochi secondi si è ritrovata a sbandare verso la staccionata che però, in corrispondenza del civico numero 111, è incompleta e così è ruzzolata dentro il corso d’acqua. A salvarla è stato il padre stesso che si è buttato nel fiume.

20 GIORNI DI PROGNOSI - A parte lo shock che la bambina deve ancora superare per quanto accaduto, la piccola ha riportato un trauma e una clavicola rotta che le sono costati venti giorni di prognosi all’ospedale Regina Margherita e una terapia riabilitativa tutt’ora in corso. Ma non solo: all’infantile di piazza Polonia i medici le hanno diagnosticato anche una cistite dopo l’analisi delle urine. E quel che poteva capitare è ancora peggio, la bambina poteva ad esempio battere la testa contro dei massi.

CAUSA AL COMUNE - Il padre della piccola è ora intenzionato a chiedere giustizia. Lo farà una volta che la figlia avrà terminato la riabilitazione intentando una causa al Comune di Torino per la mancata manutenzione e la pericolosità oggettiva in quel tratto di pista ciclabile di lungo Dora Colletta. Da aggiungere che la staccionata incompleta è stata più volte oggetto di denunce da parte dei ciclisti. Ma mai nulla, fino a oggi, è stato fatto.