13 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Cronaca

Vetri rotti e furti in pieno giorno: al Cottolengo incubo delle auto spaccate

I residenti lamentano una serie preoccupante di spaccate anche in pieno giorno, alla luce del sole. I furti si susseguono dall'alba al tramonto, senza che nessuno riesca a spezzare questa catena

Vetri rotti e radio rubate (© Raffaella Chatel)

TORINO - Chi parcheggia l’auto a due passi dal centro in pieno giorno, di sabato pomeriggio, di certo non si aspetterebbe di tornare e di trovare i vetri della propria vettura infranti. Eppure è quello che succede sempre più spesso a coloro che frequentano la zona del Cottolengo. Vetri rotti, furti e la sensazione di impotenza: «Ma dove dobbiamo parcheggiare?» dice qualche automobilista.

VETRI ROTTI - La vittima dell’ultimo episodio è Raffaella, che dopo aver lasciato la propria auto vicino al Cottolengo se l’è ritrovata senza radio, con i vetri infranti. Come detto non si tratta del primo episodio, anzi. Quello che stupisce i residenti è che gli episodi si susseguono con fare preoccupante non solo quando il buio scende su Torino, ma anche in pieno giorno: al mattino, durante l’ora di pranzo e nel primo pomeriggio. Insomma, la questione sicurezza è più che mai aperta anche a due passi dal centro cittadino. Anche di giorno.