13 dicembre 2017
Aggiornato 15:41
Parcheggio di interscambio

La novità: sosta gratuita nel parcheggio del Lingotto per tutti gli abbonati Gtt

Da febbraio parte la sperimentazione che avrà durata di un anno. Il Comune ha chiesto e ottenuto 650 parcheggi da dedicare agli abbonati (con mensile o annuale)

Parcheggio gratuito per gli abbonati Gtt (© Google Street View)

TORINO - La «lotta» dell’amministrazione agli spostamenti con auto privata continua e passa da Lingotto. A partire da febbraio inizierà una sperimentazione della durata di un anno in cui tutti i possessori di un abbonamento mensile o annuale Gtt potranno sostare gratuitamente nel parcheggio pubblico del Lingotto dal lunedì al venerdì. «Con questo accordo», fanno sapere dal Comune, «si intende favorire nuove abitudini negli utenti che, usufruendo della possibilità della sosta gratuita, una volta raggiunto il Lingotto in auto potranno poi spostarsi all’interno della città con i mezzi pubblici, realizzando così un importante parcheggio di interscambio».

650 POSTI AUTO - La Giunta della sindaca Chiara Appendino ha chiesto alla società Lingotto spa, gestore del parcheggio, 650 posti auto da dedicare alla sperimentazione. In cambio la società ha ottenuto una riduzione del 30% del canone concessorio. Il tutto partirà da febbraio.

COME FARE - Gli abbonati che vogliono usufruire di questa agevolazione dovranno farsi abilitare direttamente alla cassa del parcheggio la tessera Bip, che consentirà loro di entrare e uscire dalla struttura. Se i risultati della sperimentazione saranno positivi, l’intesa potrà essere confermata.