13 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Appuntamenti

Eventi a Torino, 9 cose da fare venerdì 8 dicembre

Divertimento per tutti durante la festa dell'Immacolata torinese. Dallo spettacolo e dalla musica si arriva agli appuntamenti tipici del Natale e ai momenti culturali. Ecco qualche dritta sugli appuntamenti ai quali non mancare

9 cose da fare venerdì 8 dicembre (© Eddy Galeotti - shutterstock.com)

TORINO – Il Natale è ormai alle porte e gli eventi che lo caratterizzano si accendono in ogni angolo della città che però non dimentica gli amanti della cultura, della musica e dello spettacolo. Ecco qualche consiglio per non perdersi il meglio.

Concerti di Natale
Al Teatro Concordia di Venaria Reale torna il Sunshine Gospel Choir, uno dei cori Gospel più conosciuti e stimati d'Europa, più di 600 concerti e 9 dischi tra cui il nuovo cd/dvd «20 Years Celebration». Il 2017 Gospel Show tour, chiude ufficialmente l'anno di festeggiamenti per il ventennale dalla fondazione del coro (20 years Celebration). Nella scaletta saranno inclusi dei ri-arrangiamenti di brani storici eseguiti dal Sunshine Gospel Choir in questi 20 anni, ma anche molte novità. In particolare questo show conterrà brani moderni, ma anche tradizionali fino ad arrivare per la prima volta allo spiritual.

La musica dei cieli alle Ogr
Da venerdì 8 dicembre arriva anche a Torino, nella suggestiva cornice della Sala Fucine dell Ogr – Officine Grandi Riparazioni di Torino, «La Musica dei Cieli», festival diffuso sul territorio nazionale e ospitato in diversi luoghi esclusivi in cui artisti provenienti da tutto il mondo affrontano in chiave musicale il tema dell’incontro tra culture e del rispetto reciproco. Gli appuntamenti torinesi saranno quattro e saranno legati dal fil rouge della spiritualità. Il primo appuntamento alle Ogr sarà venerdì 8 dicembre e sarà all’insegna del jazz italiano: protagonisti Paolo Fresu Quintet featuring Daniele di Bonaventura con il progetto Jazzy Christmas.

Musica live
Al Blah Blah di via Po, «Lu Silver String Band». Il nuovo progetto del cantante Luca Donini in arte Lu Silver, ex cantante dell’hard rock band Small Jackets. Il 2010 è l’anno in cui Lu Silver inizia il progetto da solista, scrive musica e parole ispirato da diverse influenze musicali. Nel gennaio 2014 esce sempre per l’italiana Go Down Records l’album: «Voices, harmony, silver strings». Sono tante e di ampio spettro le fonti musicali a cui queste armonie attingono, il che permette al suono di svilupparsi e di prendere innumerevoli strade e al disco di guadagnare in versatilità. Il nuovo progetto è di attitudine rock con chitarre che riportano a volte alla west coast, altre al rock blues con qualche sfumatura country senza perdere di vista le cadenze boogie. Ottimo per chi nel cuore ha gruppi come Lynyrd Skynyrd, Grand Funk Railroad e Black Crowes. Fra le varie influenze c’è anche la musica inglese: Beatles, Rolling Stones, Terry Reid, Humble Pie e Frankie Miller. Il 2014 è un anno importante, dove si consolida la formazione che lo accompagna dal vivo: la String Band. Il nuovo album «The soul comes back to boogie» esce nell’aprile 2016 per la Go Down Records.

Cantautori
All'Astoria (Via Claudio Luigi Berthollet, 13) il live de «Il Solito Dandy». Scrive canzoni d’amore per chi si trova solo a fine serata, per chi si sveglia con timbri e nausea del sabato sera, per chi guida a piedi scalzi nella notte. Preceduto dai singoli «Bisturi», presentato da Rolling Stone, e Owen Wilson, l'album «Buona Felicità» è uscito lo scorso settembre per Vina Records. 

Libri
Venerdì 8 dicembre alle 17.30 al Circolo dei Lettori, la presentazione del libro di e con Marco Paolini e Gianfranco Bettin edito da Einaudi, con Leonardo Caffo, filosofo. Lieve come una favola, vero come un reportage, il romanzo «Le avventure di Numero Primo» regala storie, riflessioni, personaggi bizzarri e un protagonista indimenticabile, un bambino strano, concepito e messo al mondo da un’intelligenza artificiale, con il dono di trovare, o creare, la magia nelle cose piú comuni.

Festa di Natale al Balon
Ritorna il più grosso mercato di antiquariato del Piemonte con tre giorni all'insegna del vintage e dei mercatini di Natale. Venerdì 8 dicembre torna Il Balon per i Bambini: Un'edizione speciale del Balon rivolta anche ai più piccoli. Lungo le vie di Borgo Dora saranno esposti gli Omini d’artista decorati dalle scuole e dalle associazioni del quartiere. Gli omini d'artista potranno essere acquistati attraverso offerte libere che saranno devolute all'area disagio delle scuole del territorio. Accanto all'esposizione delle opere si terrà il mercatino dei bambini, in cui i più piccoli potranno vendere libri, giocattoli e addobbi di Natale. Chi è interessato a partecipare al mercatino dei bambini o a donare oggetti da vendere, può scrivere un'email a associazione@balon.it o telefonare 373 8030002. Dalle 10.30 alle 16.30 i più piccoli potranno partecipare al laboratorio d'arte di Stampa serigrafica e costruzione pop up a cura del maestro Mauro Biffaro. Dalle 11 alle 12 «Street up comedy» Teatro di strada. Dalle 12 sarà rappresentato lo spettacolo di marionette: «È arrivato Mambolino». Alle 15 si terrà la presentazione del libro di Stefano Di Polito «E poi sarà amore - Diario di un papà in attesa», Ed. Imprimatur editore. Dalle 16 DJ set con Dj Eugens. Infine nei locali convenzionati e presso lo stand dell'associazione Balon si potranno acquistare i biscotti a forma di omini di Natale prodotti dal laboratorio di pasticceria dolcearte pasticceria devolvendo parte del ricavato alle scuole del territorio.

Natale a Mondojuve
Dall’8 al 24 dicembre, il Babbo Natale di Mondojuve incontrerà tutti i bambini per raccogliere le loro letterine e ascoltare i loro desideri (per date e orari, consultare la pagina Facebook Mondojuve Shopping Center o il sito ufficiale).

Per i più piccoli al Planetario
Nel ponte dell’Immacolata inaugura il nuovo spettacolo del Planetario «Polaris»: James, un pinguino in viaggio dal Polo Sud, e Vladimir, un divertente orso che vive al Polo Nord, si incontrano sul ghiaccio marino artico. Diventano amici e compagni di viaggio intorno alla Terra e nel Sistema Solare. L’esplorazione continua poi nei laboratori con le attività Pinguini su Marte e Spazio Robot.

Fuori porta della tradizione
La fiera del bue grasso è un tradizionale appuntamento commerciale e folkloristico. Le prime luci dell’alba, il freddo intenso, l’arrivo dei migliori capi bovini di razza piemontese, le giurie al lavoro, la premiazione con le prestigiose gualdrappe e poi scodelle di minestra di trippe con l’apoteosi del gran bollito di Carrù, sono tutti aspetti da cogliere per apprezzare al meglio il fascino di una delle più antiche fiere del Piemonte. La fiera, con qualifica nazionale e di tipologia mostra mercato, si svolge: a Carrù, presso il foro boario in Piazza Mercato dalle 6 alle 12. Per informazioni: Comune di Carrù 0173 757711.