13 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Torino Pride

«Io curo gli omosessuali da 40 anni», dottoressa denunciata dal Torino Pride

L'offesa c'è stata e pertanto l'iter giudiziario andrà avanti e il caso della dottoressa Silvana De Mari arriva in Tribunale

Immagine d'archivio (© Diario di Torino)

TORINO - «Ho tre specializzazioni: psicoterapia, medicina e chirurgia. So di cosa parlo, sono quarant'anni che curo gli omosessuali» così la dottoressa e scrittrice fantasy Silvana De Mari ha spiegato ai microfoni della trasmissione radiofonica «La Zanzara» la sua posizione sul mondo omosessuale nella sua interessa. Il Torino Pride però non è rimasto in silenzio e, di fronte a tali affermazioni, ha denunciato la dottoressa.

OMOSSESSUALITA'- In seguito alla denuncia la procura di Torino chiese che il caso venisse archiviato ma oggi, giovedì 7 dicembre 2017, il Giudice ha respinto ufficialmente la richiesta: l'offesa c'è stata e l'iter giudiziario andrà avanti. Gli avvocati del Torino Pride si erano infatti, nei giorni scorsi, opposti fermamente all'opzione di archiviare il caso ritenendo che le parole della dottoressa non fossero solo opinioni ma vere e proprie offese nei confronti di tutto dei movimenti e non solo delle persone.  Lo stesso Comune di Torino si era aggregato all'esposto.