13 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Cronaca

Cocaina nascosta nella bomboletta spray: così il pusher nascondeva la droga

L'ingegnoso stratagemma è stato scoperto dagli agenti della Squadra Mobile: arrestato pusher di 50 anni

TORINO - Come in guardie e ladri: i pusher nascondono la droga, i poliziotti la scovano nonostante i mille nascondigli ogni volta diversi. E' sicuramente particolare l'ingegnoso stratagemma inventato da uno spacciatore di 50 anni e scoperto dagli agenti della Squadra Mobile di Torino: l'uomo occultava la cocaina all'interno di una bomboletta del tipo «gonfia e ripara pneumatici».

L'ARRESTO - L'attività è nata dopo che alcuni poliziotti della Squadra Mobile hanno notato nel quartiere Madonna di Campagna una BMW X3 con a bordo un uomo che continuava a effettuare spostamenti e telefonate: l'uomo, fermato, è risultato essere un pregiudicato crescente in zona Mirafiori. Lo spacciatore è stato sorpreso a vendere involucri di plastica annodati con cocaina al loro interno. Una volta bloccato, il pusher è stato soppresso alla guida della sua auto, intento ad avvitare una delle sue bombolette. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire 24 grammi di cocaina e vario materiale atto al confezionamento dello stupefacente: lo spacciatore è stato tratto in arresto, mentre l'acquirente della droga è stato denunciato in stato di libertà.