20 ottobre 2018
Aggiornato 07:30

Notte infernale a San Salvario: bruciate auto e cassonetti, indaga la polizia

I vigili del fuoco sono intervenuti per domare i roghi, appiccati in punti differenti del quartiere: in corso le indagini della polizia
I vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme
I vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme (Vigili del Fuoco)

TORINO - Fuoco e fiamme in San Salvario: nella notte tra giovedì e venerdì, diversi roghi sono stati appiccati ai cassonetti dell’Amiat nelle vie del quartiere multietnico della città. I vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme in più punti di San Salvario come via Principe Tommaso, via Galliari e corso Marconi. In via Belfiore, le fiamme hanno danneggiato anche un’auto parcheggiata proprio a fianco del bidone dell’immondizia.

INDAGINI IN CORSO - Al momento non è chiaro chi abbia appiccato gli incendi. Nemmeno i motivi sono noti: la polizia sta indagando e molto probabilmente farà ricorso alle telecamere di videosorveglianza presenti in zona per risalire ai piromani che hanno portato le fiamme nel quartiere della movida. Le operazioni di spegnimento dei vari roghi, almeno cinque, sono durate più ore e hanno occupato più mezzi dei vigili del fuoco.