17 dicembre 2018
Aggiornato 08:00

Terremoto nella notte dell'Immacolata: la terra trema tra Torino e Cuneo 

L'epicentro del sisma è stato identificato tra Caramagna Piemonte (Cn), Bra e Racconigi, a una profondità di 42 km
Terremoto in Piemonte
Terremoto in Piemonte (Meteo.net)

TORINO - Erano circa le 23 e 30 di ieri notte, venerdì 8 dicembre, quando la terra in Piemonte ha iniziato a tremare. La scossa di magnitudo 3.0 è stata avvertita da diversi comuni tra le province di Cuneo e Torino. Nei pressi del capoluogo piemontese il terremoto è stato percepito in particolar modo nella cintura Sud e nel comune di Carmagnola. 

TERREMOTO - L'epicentro del sisma è stato identificato tra Caramagna Piemonte (Cn), Bra e Racconigi, a una profondità di 42 km. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco. La scossa è stata avvertita inoltre a Sommariva del Bosco, Cavallermaggiore, Gambasca, Grinzane Cavour, Carignano e La Loggia. Pare che non ci siano stati danni a cose e persone.