21 ottobre 2018
Aggiornato 15:00

Il Piemonte batte tutti i record: tra i migliori in Italia per donazioni e trapianti

La miglior performance degli ultimi 10 anni collocandosi ben al di sopra della media nazionale nel 2017 per trapianti
Record di trapianti nel 2017
Record di trapianti nel 2017 (ANSA)

TORINO - Con 409 interventi, il Piemonte non solo si è confermato fra le regioni capofila per le donazioni e i trapianti ma ha registrato la miglior performance degli ultimi 10 anni collocandosi ben al di sopra della media nazionale nel 2017. Un dato che inorgoglisce se si pensa inoltre ai 13mila 996 trapianti di tessuti e 7mila 516 di cellule staminali emopoietiche.

TRAPIANTI - L'assessore regionale alla Sanità ha parlato di  «un livello di eccellenza con cui diamo delle risposte a chi ha bisogno». Da inizio anno a fine novembre sono stati effettuati 199 trapianti di rene, 155 di fegato, 24 di cuore, 30 di polmone e 1 di pancreas, superando il numero di quelli effettuati in tutto il 2016. A oggi sono inoltre 240 i Comuni piemontesi già abilitati a registrare le dichiarazioni di volontà rispetto alla donazione degli organi, 61mila 235 quelle ricevute dalle anagrafi e 4mila 135 dalle Asl, l'87% favorevoli.