17 dicembre 2018
Aggiornato 08:30

Capodanno 2018 a Torino, la festa in piazza si trasferisce al Pala Alpitour

La festa indoor sostituirà la classica festa di piazza con musica dalle 21 fino a notte fonda. L'ospite più atteso è Simone Cristicchi con lui Perturbazione Chi
Torino, la festa in piazza si trasferisce al Pala Alpitour
Torino, la festa in piazza si trasferisce al Pala Alpitour (ANSA)

TORINO - Inizierà alle 21, il Capodanno nel foyer del Pala Alpitour che sostituirà la classica festa di piazza, con la musica di Luca Morino, Giorgio Conte e Daniele Lucca. Sarà un omaggio a Gipo Farassino e Fred Buscaglione. Poi sarà la volta di Perturbazione, Federico Sirianni, Chiara Civello con la Banda di Collegno e Finley. Alle 23 invece, salirà sul palco Simone Cristicchi, l'ospite più atteso della serata. A mezzanotte per salutare l’ingresso del nuovo anno sul palcoscenico sale Andrea Mingardi con il suo Super Circus, ensemble composto da alcuni dei migliori solisti italiani di funky, soul e blues. Dall’una e 15 per un’ora a guidare la festa saranno i DJ di Radio Monte Carlo. Chiuderanno la serata (anzi la nottata), dalle 2.15 alle 4, DJ Mighty (The Dreamers) & Mc Victor Kwality. E per chi non potrà esserci è in programma la diretta della festa al Pala Alpitour su Radio Monte Carlo. I biglietti per la serata del Pala Alpitour costano 3 euro e possono essere acquistati sul sito internet www.ticketone.it e nei punti vendita TicketOne. Per l’acquisto dei tagliandi nella giornata del 31 dicembre, altre informazioni saranno comunicate nei prossimi giorni attraverso il sito web della Città di Torino, www.comune.torino.it. L’intero incasso sarà devoluto in beneficenza.