22 ottobre 2018
Aggiornato 07:30

Fede nuziale persa: tam tam su Facebook per ritrovare il marito di Monica

La fede è stata ritrovata in via Petitti angolo via Giotto. La foto su Facebook per cercare il legittimo proprietario è stata condivisa migliaia di volte
La fede ritrovata in San Salvario
La fede ritrovata in San Salvario (Ida Trombetta)

TORINO - Una fede d’oro e un’incisione «Monica 28-12-97». Due indizi molto generici, ma che stanno mobilitando la comunità online torinese: da due giorni infatti, il social network Facebook è letteralmente invaso dai post di chi cerca il proprietario di questa fede smarrita (o gettata) da un uomo in via Petitti angolo via Giotto, in San Salvario.

IL POST SU FACEBOOK - Nessuno sa a chi appartenga, nessuno conosce la storia che si cela dietro questa fede. Sta di fatto che l’oggetto viene ritrovato da una signora che prontamente condivide uno scatto su Facebook. Il post diventa virale, con oltre 17.000 condivisioni: «Ciao a tutti, ho trovato questa fede in via Petitti angolo via Giotto , a Torino. Al suo interno e’ stato inciso: Monica 28/12/97. Chiederei a tutti i miei contatti di condividere. Magari troviamo il proprietario..... tra qualche giorno sarà il 20* anniversario di Monica e……?». Qualcuno commenta con ironia, altri alludono a tradimenti e a una fede gettata via per rabbia. La maggior parte delle persone però preferisce pensare a un semplice smarrimento e a un marito che per l'anniversario dei 20 anni di matrimonio vorrebbe solo riconsegnare la propria fede a Monica, la sua amata moglie.