17 dicembre 2018
Aggiornato 08:00

Corso Francia, il nuovo autovelox non perdona: 1200 multe in tre giorni

«E’ stato messo per fare cassa» accusano gli automobilisti. Il sindaco di Collegno non ci sta e si difende
Il nuovo autovelox in corso Francia
Il nuovo autovelox in corso Francia (Massimo Cialdella)

COLLEGNO - Nuovo autovelox, vecchie (cattive) abitudini e tante, tantissime multe. Se non è un piccolo record poco ci manca: l’autovelox di corso Francia inaugurato pochi giorni fa, in sole 72 ore ha «fotografato»  circa 1200 automobilisti, colpevoli di tenere una velocità troppo elevata e non consentita dal codice della strada.  

PROTESTA - La media è di 400 multe al giorno. Tantissime. Per questo motivo, sui social network si è scatenata una vera e propria protesta verso la nuova postazione. La forma della protesta cambia, ma l’accusa è sempre la stessa: «Il Comune vuole fare cassa». In realtà in sindaco Casciano aveva già spiegato come la nuova postazione fosse stata installata in quel punto proprio perché un anno e mezzo fa un uomo aveva perso la vita, investito da un’auto. Insomma, l’obiettivo è quello di educare gli automobilisti a ridurre la velocità, non fare cassa. Dove si trova il nuovo autovelox? In corso Francia, a Collegno, poco dopo via Provana: per chi non conoscesse la zona, un punto di riferimento importante potrebbe essere il villaggio Leumann. Arrivando da Torino, l’autovelox si trova prima del curioso villaggio. Massima prudenza dunque.