22 ottobre 2018
Aggiornato 07:30

«Non si vede la mia affittuaria da un paio di giorni», evitata una tragedia in via Domodossola

La donna è stata trovata all'interno dell'appartamento semisvenuta e con una perdita di gas in corso. Fondamentale la prontezza dell'intervento
Vigili del fuoco in azione in via Domodossola
Vigili del fuoco in azione in via Domodossola ()

TORINO - Il pronto intervento dei vigili del fuoco e la segnalazione della proprietaria dell’alloggio in affitto hanno evitato un tragedia in via Domodossola. Una donna di 95 anni è stata trovata svenuta in casa a causa di una perdita di gas che, se non scoperta prontamente, avrebbe potuto creare danni gravissimi o anche peggio.

«NON RISPONDE DA DUE GIORNI» - E’ partito tutto dalla segnalazione della padrona di casa. La donna ha telefonato alla polizia municipale segnalando che la sua inquilina, la novantacinquenne, non si vedeva da un paio di giorni e non rispondeva alle chiamate. Sul posto si sono recati i pompieri che hanno forzato la finestra del piano rialzato, quella in cui risiede l’anziana. All’interno dell’alloggio l’hanno trovata semisvenuta e hanno subito notato un forte odore di gas. Messo in sicurezza l’appartamento, hanno lasciato la pensionata alle cure del 118 intervenuto insieme a loro e insieme alla municipale. Immediato il trasporto all’ospedale Maria Vittoria.

SALVATO IL GATTO - Oltre all’anziana i vigili del fuoco hanno salvato il gatto della donna, presente in casa. Quest’ultimo è stato affidato alla proprietaria di casa.