16 ottobre 2018
Aggiornato 03:00

Spacca una bottiglia in testa a un uomo per rubargli il cellulare: arrestato

E' successo in piazza Don Albera: la vittima è stata soccorsa da alcuni passanti, poi la Squadra Volante ha arrestato il rapinatore
Porta Palazzo: la rapina si è consumata poco distante da piazza della Repubblica
Porta Palazzo: la rapina si è consumata poco distante da piazza della Repubblica ()

TORINO - Rapina violenta a Porta Palazzo: un 31 enne marocchino è stato aggredito da un connazionale che, per portargli via il telefono cellulare, lo ha colpito al volto con una bottiglia di vetro. La vittima è crollata a terra, ma è stata subito soccorsa da alcuni passanti.

LA RAPINA - Sul posto si sono precipitati gli investigatori del commissariato Dora Vanchiglia che, raccolte le indicazioni e la descrizione dell'autore del fatto, si sono subito messi alla ricerca del rapinatore. Il 24enne è stato rintracciato qualche ora dopo: sottoposto a un controllo, è risultato privo di documenti e irregolare sul territorio nazionale. Grazie al riconoscimento effettuato dalla vittima, gli agenti lo hanno potuto sottoporre a fermo per rapina: il 24enne si trova in carcere. La vittima è stata portata in ospedale, con una prognosi di sei giorni.