20 ottobre 2018
Aggiornato 09:00

L’anno nuovo porta buone notizie per il Politecnico di Torino: annunciate 180 assunzioni

Soddisfatto il rettore dell’ateneo Marco Gilli: «Stiamo crescendo, questo è sicuramente un segnale positivo»
Nuove assunzioni al Politecnico
Nuove assunzioni al Politecnico ()

TORINO - Buone notizie per il Politecnico e i torinesi: l’anno nuovo, il 2018, sarà un anno di nuove assunzioni. Saranno infatti 180 circa le persone che troveranno un impiego tra ricercatori e personale amministrativo. Un segnale positivo, apprezzato dal rettore del «Poli», Marco Gilli: «Stiamo crescendo per far fronte alla richiesta di maggiori servizi per gli studenti e i ricercatori».

LE NUOVE ASSUNZIONI - Cosa succederà quindi? Nel 2018 verranno stabilizzati 80 fra tecnici e impiegati, che fino a ora hanno lavorato con un contratto a termine. Si partirà dai vincitori dei concorsi che in passato non avevano trovato un posto fisso. Ma c’è di più: Grazie a un bando, un centinaio circa di nuovi ricercatori verrà inserito nella macchina del Poli. La maggior parte di queste posizioni prevedono un contratto triennale ma prorogabile di due anni, mentre alcune posizioni prevedono la possibilità di diventare professori associati.