20 ottobre 2018
Aggiornato 08:00

Visite gratuite al castello di Moncalieri: alla scoperta delle stanze reali della principesse

Grazie alla messa in campo di nuove risorse da parte del Comune sarà quindi possibile, per residenti e turisti, visitare gratuitamente il castello di Moncalieri

TORINO - Arriva dal Comune di Moncalieri la decisione di prolungare l'iniziativa "porte aperte" del castello fino al 28 gennaio. Grazie alla messa in campo di nuove risorse da parte dell'amministrazione sarà quindi possibile, per residenti e turisti, visitare gratuitamente il castello tutti i venerdì e i weekend di gennaio, Epifania compresa. «La riapertura del Castello Reale, che rimarrà tra i grandi traguardi del 2017, ha suscitato da subito un grande interesse di pubblico. Novembre e dicembre sono stati due mesi da tutto esaurito e per questa ragione abbiamo scelto di continuare con le visite gratuite anche a gennaio» ha commentato il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna, e l’Assessore alla Cultura, Laura Pompeo. 

CASTELLO - Il giro, a prenotazione obbligatoria, prevede una visita guidata nelle splendide stanze della Residenza Sabauda a cura dell’Associazione Amici del Castello e del Parco di Moncalieri. Sarà possibile visitare l’Appartamento della Principessa Maria Letizia, quello della Principessa Maria Clotilde, la Cappella Reale e l’Appartamento di Vittorio Emanuele II. Informazioni e prenotazioni a cura del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude:  tel. +39 011 4992333 (dal lunedì al venerdì: ore 9.00-17.00; sabato: ore 9.00-13.00). www.residenzereali.it.