22 ottobre 2018
Aggiornato 07:00

Ambulanza precipita in una scarpata: muore il paziente a bordo

I due volontari che si trovavano sul mezzo sono rimasti lievemente feriti: le cause dell’incidente non sono al momento note
L'ambulanza nella scarpata
L'ambulanza nella scarpata (ANSA)

PERTUSIO - Dramma nel Canavese: nella serata di ieri, un’ambulanza con a bordo un paziente è precipitata in una scarpata per cause ancora ignote. Il veicolo è precipitato per 15 metri circa a Piandane, una frazione di Pertusio: per il paziente che era a bordo dell’ambulanza, Michele Roscio, 74 anni, non c’è stato nulla da fare. L’uomo è deceduto a causa dell’incidente.

L’INCIDENTE - A bordo del mezzo, oltre alla vittima, vi erano anche due volontari che hanno riportato lievi ferite e se la sono cavata con qualche contusione. L’ambulanza della Croce Bianca arrivava da Valperga ed era diretta all’ospedale di Cuorgnè dopo aver prelevato il paziente con seri problemi respiratori. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco di Castellamonte, Rivarolo e Ivrea, che hanno liberato le persone rimaste intrappolate nell’ambulanza finita nella scarpata. In corso le indagini da parte dei carabinieri per stabilire le cause dell’incidente.