16 ottobre 2018
Aggiornato 04:00

Boato nella notte: crolla il muro del cimitero, è colpa del vento forte

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco per verificare la sicurezza e l'agibilità del campo santo
Cimitero di Fiano
Cimitero di Fiano (Pasquale Isaia)

FIANO - Erano circa le cinque di questa mattina quando il muro perimetrale del cimitero di Fiano (TO) si è schiantato al suolo provocando un forte boato. Pare che all'origine del crollo del manufatto in mattoni alto più di due metri e mezzo ci sia il forte vento che ha sferzato il cimitero durante tutta la notte. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per ricostruire le dinamiche del fatto e accertarne le responsabilità.

CIMITERO - Stando a quanto dichiarato dal sindaco di Fiano, Luca Casale, al quotidiano la Stampa pare che già in passato fossero stati notati dei segni di dissesto nel muro e che il Comune avesse già previsto il suo abbattimento in vista della realizzazione di 128 nuovi loculi. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco per verificare la sicurezza e l'agibilità del campo santo.