20 ottobre 2018
Aggiornato 23:30

Cadavere galleggia nelle acque di un laghetto, la tragedia alle porte di Torino

Non sono ancora state accertate le ragioni che lo abbiano spinto a compiere l'insano gesto. Sull'accaduto indagano i carabinieri
Tragedia a Carignano
Tragedia a Carignano (ANSA)

CARIGNANO - Il corpo senza vita dell'uomo è stato avvistato da un passante alle 14 circa di oggi, martedì 2 gennaio, nei pressi di un laghetto di Carignano, alle porte di Torino. Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco in elicottero e degli uomini del 118, ma a nulla sono valsi i tentativi di rianimare la vittima. 

TRAGEDIA - L'uomo, un sessantacinquenne originario di Bra, è stato estratto dalle acque stagnanti grazie alla collaborazione del SAF (Speleo Alpino Fluviale). Non sono ancora state accertate le ragioni che lo abbiano spinto a compiere l'insano gesto ma, stando alle prime indiscrezioni, pare che soffrisse una grave malattia. Sull'accaduto indagano i carabinieri.