Cronaca | Maurizio Braccialarghe

La Città piange Maurizio Braccialarghe, assessore alla Cultura sotto Fassino

L'ex manager rai era stato per anni l'assessore alla Cultura durante il mandato di Piero Fassino

Maurizio Braccialarghe
Maurizio Braccialarghe (ANSA)

TORINO - Maurizio Braccialarghe si è spento in casa sua a Torino questa mattina, martedì 2 gennaio. L'ex manager della Rai è stato per anni assessore con delega alla Cultura durante il mandato di Piero Fassino che ricorda così l'amico e collega scomparso: «Era un uomo per bene e generoso, con un senso alto delle istituzioni, ha dedicato energie, intelligenza e passione a fare di Torino una capitale di cultura. Chi come me ha avuto la fortuna di averlo al fianco, oggi lo piange con profondo dolore». Da anni ormai l'ex manager e assessore originario di Genova fosse messo a dura prova da una malattia tumorale.