Cronaca | Dati demografici

Più anziani e stranieri residenti, ma nascite in calo: ecco la situazione a Torino

Torino è passata da 888.821 abitanti registrati nel 2016, a 884.733 nel 2017

In calo il numero delle nascite a Torino
In calo il numero delle nascite a Torino (Diario di Torino)

TORINO -  A dichiararlo sono gli ultimi dati (se pure parziali) dall'Ufficio Statistica e Toponomastica del Comune di Torino: il numero degli abitanti del capoluogo sabaudo è in calo. Pare infatti che si sia passati dagli 888.821 registrati nel 2016, contro gli 884.733 del 2017. Un calo lento ma sembrerebbe inesorabile. Alla preoccupazione per questo dato che sancisce un inequivocabile calo demografico, si aggiunge anche la costatazione che la popolazione della città della Mole sia sempre più anziana. Appare infatti allarmante il dato sulle nascite, 6749 nel 2016 e solamente 6154 l'anno appena concluso. 

STRANIERI- Significativo invece l'incremento delle unioni civili in città (1041), ben più considerevoli che non le unioni religiose (575). Infine pare che, nel 2017 sempre più stranieri siano diventati residenti a Torino: 132.806 per la precisione, contro i 132.730 del 2016.