20 aprile 2018
Aggiornato 01:00
Arrestato

San Maurizio Canavese, i carabinieri gli salvano la vita e poi lo arrestano

Prima ha insultato, offeso e minacciato i carabinieri a un posto di blocco, poi è svenuto colto da una crisi epilettica. Questo non gli ha risparmiato l'arresto

Gli salvano la vita e poi lo arrestano (© Carabinieri)

SAN MAURIZIO CANAVESE - Quando i carabinieri lo hanno fermato per un normale controllo, lui, un uomo di 34 anni residente a San Carlo Canavese, ha dato di matto e ha iniziato a insultarli, minacciarli e ha anche tentato di aggredirli. Subito dopo però è stato colto da una crisi epilettica ed è svenuto davanti ai militari dell’Arma. I carabinieri non hanno tentennato e lo hanno soccorso, oltre ad aver avvisato subito un’ambulanza. Gli operatori del 118 sono giunti sul posto e hanno preso in consegna il trentaquattrenne, trasportato all’ospedale di Ciriè. Nonostante lo svenimento, l’uomo è stato dichiarato in arresto per oltraggio, minaccia e violenza a pubblico ufficiale.