Cronaca | Musei Torino

Musei gratis a Torino, la Befana porta in dono biglietti a costo zero: ecco dove

Questo mese poi la promozione si fa ancora più speciale poiché coincide con il fine settimana dell'Epifania

Palazzo Reale a Torino
Palazzo Reale a Torino (Musei Reali)

TORINO - La prima domenica di ogni mese, a Torino, si entra gratis nei musei. L'iniziativa è attiva dal gennaio del 2015 per disposizione del Ministero dei Beni Culturali e pone la città della Mole al pari di diverse grandi capitali europee. Questo mese poi la promozione si fa ancora più speciale poiché coincide con il fine settimana dell'Epifania, l'ultimo prima di tornare a scuola dopo la pausa natalizia. Riportiamo di seguito la lista dei musei che propongono l'ingresso libero durante la prima domenica del mese:
 
– Palazzo Carignano
Via Accademia delle Scienze, 5 
Orario: martedì-domenica 10.00-18.00 (ultimo ingresso 17.00). Chiusura settimanale: lunedì. Orario biglietteria: martedì-domenica 10.00-17.00. Prenotazione facoltativa (Telefono: +39 011 5641791; Email: pm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it)

– Musei Reali (Palazzo Reale, Armeria Reale, Galleria Sabauda, Museo di Antichità, Biblioteca Reale e Giardini)
Piazzetta Reale, 1 
Orario: martedì-domenica 8.30-9.00 alle 18.30/19.30. Chiusura settimanale: lunedì. (eccetto la Biblioteca Reale, chiusa domenica e aperta lunedì). Orario biglietteria: 8.30-18.00. Prenotazione: Nessuna. 

– Villa della Regina
Strada Comunale Santa Margherita, 79  
Orario: martedì-sabato, 10.00-17.00 (ultimo ingresso 16.00). Domenica e festivi, 10.00-18.00 (ultimo ingresso 17.00). Chiusura settimanale: lunedì. Orario biglietteria: martedì-sabato 10.00-16.00. Domenica e festivi 10.00-17.00. Prenotazione facoltativa (Telefono: +39 011 8194484; Email: pm-pie.villadellaregina@beniculturali.it)

PIEMONTE - L'iniziativa dei musei gratis la prima domenica del mese non riguarda solamente il capoluogo, ma tutto il Piemonte. Tra i luoghi visitabili gratuitamente troviamo il Castello Ducale di Agliè, il parco del castello di Racconigi, l'area archeologica di Bene Vagienna, il Forte di Gavi in provincia di Alessandria e l'Abbazia di Fruttaria nel canavese. Per la lista completa dei siti visitabili gratuitamente in Piemonte e in Italia, si veda direttamente il sito del Ministero dei Beni Culturali Mibact.