Orrore a Torino, cinghiale morto abbandonato sul marciapiede

La carcassa dell’animale è stata ritrovata questa mattina, davanti al civico 40: scherzo di cattivo gusto o minaccia?

Il cinghiale morto e abbandonato nel marciapiede
Il cinghiale morto e abbandonato nel marciapiede (Pino la Mendola)

TORINO - Ha dell’incredibile e dello sconcertante quanto avvenuto questa mattina in via Cecchi: un cinghiale morto è stato abbandonato sul marciapiede davanti al civico 40. Un gesto brutale, avvenuto in piena mattina, intorno alle 10:30. Non è chiaro se si tratti di un minaccia o di uno scherzo di cattivo gusto, per il momento ogni ipotesi viene presa in considerazione.

CINGHIALE ABBANDONATO - Pino la Mendola, presidente della Commissione Quartiere Aurora Valdocco Rossini, commenta così il ritrovamento della carcassa dell’animale: «Pensavo d'aver visto tutto ma non c'è limite alla crudeltà e alla cattiveria umana. E’ stato scaricato in piena mattinata sul marciapiede». Se il gesto in sé è già tremendo, stupisce che qualcuno abbia agito senza alcuna paura di essere visto. La carcassa del cinghiale è stata poi rimossa dagli operatori dell’Amiat. Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale. Intanto, il quartiere si interroga: chi è stato a compiere questo gesto? Qualcuno dice di aver visto due persone scendere da un furgone, abbandonare l'animale e andarsene indisturbati ma per ora si tratta solo di una testimonianza su un episodio su cui vi sono troppe ombre.