23 gennaio 2021
Aggiornato 21:30
La denuncia di Striscia la Notizia

Brumotti a Torino caccia gli spacciatori dai giardini: «Qui giocano i bambini»

Il servizio di Striscia la Notizia è andato in onda giovedì 18 gennaio su Canale 5 e mostra la condizione dei giardini Madre Te

TORINO - Il temerario inviato del telegiornale satirico Striscia la Notizia torna a Torino per denunciare il problema dello spaccio di droga che attanaglia tante zone della città. Armato come al solito di megafono, Brumotti si occupa questa volta della situazione dei giardini intitolati a Madre Teresa di Calcutta, nel quartiere Aurora. «Dovete scappare come topi!» grida l'inviato rivolto agli spacciatori e si lancia all'inseguimento. «Siamo qui da circa due ore e non abbiamo visto passare nessuna pattuglia» afferma inoltre l'inviato.

AURORA - Il servizio, andato in onda ieri sera su Canale 5, mostra una condizione ben nota ai residenti di zona: il parco, che dovrebbe essere riservato a bambini e famiglie, è costantemente occupato da tossici e spacciatori. Durante il sopralluogo Brumotti si serve proprio dell'aiuto di un bambino, che prende il megafono e grida agli spacciatori di andarsene: «Noi veniamo qui per giocare! Andate via». Immediata la reazione della politica torinese: «Benvenuti nella capitale italiana dello spaccio» tuona il consigliere Fabrizio Ricca (Lega Nord). Lo spaccio di cocaina è un fenomeno diffuso e ben noto in città. «La situazione è drammatica, si vende a tutte le ore» dice Brumotti, già ospite a Torino per mostrare la condizione in cui verte la sera il parco del Valentino.