18 ottobre 2018
Aggiornato 12:00

Niente più Barattolo in via Carcano: il suk trasloca, ma non va molto lontano 

La nuova area, ex deposito delle pietre, è stata nelle opportunamente attrezzata per volontà dell'assessore comunale alle Periferie, Marco Giusta
Barattolo in via Carcano
Barattolo in via Carcano (Diario di Torino)

TORINO - Dopo mesi di polemiche arriva la notizia che Barattolo, al secolo suk, trasloca da via Carcano. La nuova sede designata per il mercato di libero scambio sarebbe all'interno dell'area recintata dell'ex deposito delle pietre, alle spalle dei Cimitero Monumentale. Ancora nulla di certo si può dire sulla data del trasloco, anche se lo spostamento sembra imminente ed è ipotizzabile che avverrà durante la giornata di domenica 28 gennaio.

BARATTOLO - La nuova area è stata opportunamente attrezzata dall'associazione ViviBalun, per volontà dell'assessore comunale alle Periferie, Marco Giusta. Sono già stati tracciati a terra i segni che delimiteranno gli spazi occupati dalle bancarelle e l'area è stata recintata di modo da rendere più semplici i controlli. Non secondario poi il fatto che questo spostamento porterà alla riapertura della circolazione in via Carcano, interdetta la domenica per via delle attività del mercato. Il presidente della Circoscrizione VII, Luca Deri, in merito ha questa notizia ha ribadito la necessita che il mercato di libero scambio ruoti anche su altri territori della città, «come previsto dalla delibera ed affermato da sindaca e assessore giusta in sede di commissione pubblica AXTO del 29/11/17»