24 ottobre 2018
Aggiornato 07:00

Tornano le domeniche ecologiche: sono nove quelle previste nel 2018, la prima a febbario

A diventare totalmente pedonali per un giorno saranno le vie della zona a traffico limitato Centrale, ma anche alcune zone da decidere delle Circoscrizioni
Tornano le domeniche ecologiche
Tornano le domeniche ecologiche (ANSA)

TORINO - Ora è ufficiale. Tornano le «domeniche per la sostenibilità», più volgarmente chiamate domeniche ecologiche: da febbraio a novembre saranno nove in totale, una al mese, con uno stop per il solo mese di agosto. Ad approvarle è stata l’amministrazione comunale «per stimolare un cambiamento nelle abitudini individuali e nel modo di vivere in città, un’occasione per promuovere la cittadinanza attiva e far crescere la coscienza ambientale. Sarà anche l’occasione per riflettere sul rapporto tra salute delle persone e salute dell’ambiente, e come questo rapporto sia indivisibile».

LE DATE - La prima giornata senza auto è prevista per il 25 febbraio. Non una domenica a caso, ma la terza del mese, come sarà anche per i mesi avvenire. A diventare totalmente pedonali per un giorno saranno le vie della zona a traffico limitato Centrale, chiuso al traffico veicolare per diventare uno spazio aperto e vivibile, teatro di iniziative dedicate alle persone e organizzate grazie all’apporto di enti e associazioni, con eventi sportivi e culturali, iniziative di solidarietà, oltre ad essere occasioni favorevoli allo svolgimento dei grandi eventi della città.

CIRCOSCRIZIONI - Non saranno tenute fuori le zone fuori dalla portata della Ztl Centrale. L’amministrazione ha confermato che durante le domeniche ecologiche saranno decise le aree che ogni Circoscrizione potrà decidere di chiudere al traffico per svolgere eventi e iniziative.