Cronaca | Tangenziale Nord

Torna l'incubo dei sassi dal cavalcavia, questa mattina bersagliate le auto dirette all'aeroporto

Dopo le tre auto centrate il 25 gennaio a Borgaro, questa mattina la polizia stradale ha ricevuto decine di segnalazioni per nuovi lanci di sassi dal cavalcavia della tangenziale Nord

Lanciati sassi dal cavalcavia in tangenziale Nord
Lanciati sassi dal cavalcavia in tangenziale Nord (ANSA)

TORINO - Torna l’allarme lancio sassi dal cavalcavia. Questa mattina intorno alle 8 ne sono «piovuti» diversi sulla Tangenziale Nord, nel tratto che collega Torino all’aeroporto di Caselle. Decine le segnalazioni alla polizia stradale da parte di automobilisti spaventati per quello che poteva accadere. E per fortuna non ci sono stati incidenti.

CAMPO NOMADI - Ovviamente dopo il lancio dei sassi l’autore, o gli autori, sono spariti nel nulla. Ma le indagini sembrano portare verso dei ragazzi giovani, probabilmente minorenni, residenti nella zona del campo nomadi di strada dell’Aeroporto dove, negli scorsi giorni, ci sono stati dei controlli in seguito a un primo lancio di sassi dal cavalcavia avvenuto lo scorso 25 gennaio a Borgaro. In quell’occasione tre autovetture furono colpite.