20 agosto 2018
Aggiornato 18:30

Nuovo «semaforo intelligente» nel torinese: scoprirà chi viaggia senza assicurazione

Chi viaggia senza assicurazione o revisione scaduta, viene sanzionato. I controlli scattano se l’automobilista passa con il semaforo rosso
Il semaforo rileverà i veicoli con assicurazione e revisione scaduta
Il semaforo rileverà i veicoli con assicurazione e revisione scaduta (OmniAuto)

ORBASSANO - Novità importanti per la viabilità nel torinese: tra pochi giorni a Orbassano verranno attivati alcuni semafori capaci non solo di rilevare chi passa con il rosso, ma anche di controllare se un veicolo circola con i titoli di viaggio scaduti. Semaforo intelligente, semaforo severo o intransigente: il nome in fondo non è molto importante, quello che invece conta è che l’impianto potrà sorprendere un automobilista alla guida con l’assicurazione o la revisione scaduta.

COME FUNZIONA IL SEMAFORO - Chiariamolo subito: non tutti gli automobilisti verranno controllati, anzi. Solo quelli indisciplinati che transiteranno con il semaforo rosso verranno sottoposti a verifiche ulteriori. Il rischio per l’automobilista è di vedere salire a dismisura la multa presa per un «rosso bruciato». Oltre a ridurre gli incidenti, il semaforo mira a fermare i veicoli irregolari prima che questi possano provocare sinistri e non essere in grado di risarcirli. Dopo i primi test, i nuovi impianti entreranno regolarmente in funzione tra un paio di settimane circa. L’installazione è in corso all’incrocio con via Torino, strada Volvera, via Frejus e la Circonvallazione interna, dove attualmente sono già attivi i «red».