13 novembre 2019
Aggiornato 07:00
Influenza

L'influenza in Piemonte è in diminuzione, dall'inizio della stagione colpite 517.000 persone

Nella quinta settimana del 2018, dal 29 gennaio al 4 febbraio, le sindromi influenzali hanno colpito 42.000 piemontesi
Influenza in diminuzione in Piemonte
Influenza in diminuzione in Piemonte ANSA

TORINO - L’influenza in Piemonte è in diminuzione. A comunicarlo è l’assessorato regionale alla Sanità dove aver avuto i dati della quinta settimana del 2018, quella che va dal 29 gennaio al 4 febbraio, che attestano che in questo periodo le sindromi influenzali hanno colpito 42.000 piemontesi. L’incidenza corrisponde a 9,3 casi ogni 1.000 assistiti e dunque, come ha sottolineato la Regione stessa, è in diminuzione.

A oggi sono stati stimati circa 517.000 casi influenzali dall’inizio della stagione. I dati sono stati elaborati dal SeReMi (Servizio di riferimento regionale di Epidemiologia per la sorveglianza, la prevenzione ed il controllo delle malattie infettive).

Nell'ultima settimana l'influenza ha colpito 14.000 persone in età pediatrica, 24.000 tra i 15 e i 64 anni e, infine, 3.500 tra gli over 65.