21 maggio 2018
Aggiornato 16:30
Appuntamenti

San Valentino a Torino, ecco le idee più romantiche per una serata indimenticabile

Cultura, esperienze romantiche, cene a lume di candela e molto altro. Ecco cosa vi attende in città e come fare per non perdere gli appuntamenti migliori del giorno degli innamorati

Torino, 10 cose da fare il giorno di San Valentino (© Davide Torchia‎ Ph)

TORINO – Cene a lume di candela, visite speciali ai musei, esperienze romantiche in luoghi incantati. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire i momenti più speciali da trascorrere con la persona amata.

San Valentino al Circolo dei Lettori
A San Valentino a ognuno il suo cuore: palpitante con la poesia, matto con il dj set, terrorizzato con H. P. Lovecrafr. L’amore è una questione privata: ognuno lo definisce come vuole e lo vive come più gli piace. Per questo, oggi, al Circolo San Valentino si fa in tre. Alle 19, «Stop al masochismo (in amore)». La poetessa Francesca Genti incontra il pubblico in un botta&risposta di versi e pensieri. con Roberto Canella e Alessandra Racca. A partire da Anche la sofferenza ha la sua data di scadenza (Harper Collins) con degustazione di Vermouth Riserva Carlo Alberto Rosso. Sempre alle 19, «Ti amo ma sei una gattara». Non chiederti se ti ama, ballaci sopra con Dj Stego, con degustazione di Cittadella Gin Reserve, aperitivo da Barney’s 8 euro (prenotazione consigliata 011 4323700). Alle 21, «Lettere di un orribile romantico». Gli scrittori Marco Peano ed Elena Varvello sono protagonisti di un reading musicale sull’horror, l’amore, la letteratura e il destino.  Punto di partenza è lo scrittore di culto H.P.Lovecraft e le centinaia di lettere, tutte andate perdute, che scrisse per l’unico amore della sua vita: Sonia Greene. Le musiche sono affidate a Jet Set Roger, che a Lovecraft ha dedicato un intero album. A partire da «L’età adulta è l’inferno. Lettere di un orribile romantico» (L’Orma) con degustazione di Liquore Valhalla.

San Valentino al Planetario
Per San Valentino, Infini.to propone agli innamorati del cielo un’atmosfera suggestiva negli spazi museali, una proiezione del Planetario alla scoperta delle più celebri storie d’amore tra le costellazioni e l’osservazione del cielo dalla terrazza del Museo. All’interno del Museo sarà allestita una cena con servizio al tavolo e a tutte le coppie sarà donato un piccolo ricordo. Durante la serata sarà possibile visitare liberamente le postazioni scientifiche interattive del Museo dello Spazio, distribuite sui 4 piani del Museo. Su ogni piano le postazioni interattive consentono di sperimentare in prima persona i principali fenomeni dell’Universo: gravità, magnetismo, velocità della luce, teoria del Big Bang e molto altro ancora. Dopo la cena, che sarà servita alle 20.30, gli ospiti nel Planetario potranno scoprire le costellazioni visibili nelle sere di febbraio e le loro mitologie, i pianeti visibili e gli oggetti che caratterizzano il cielo invernale. Il Planetario si trova nella grande sfera rossa all’interno del Museo e può accogliere 98 persone. La proiezione a tutta cupola permette di vedere il cielo a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo, oppure viaggiare alla scoperta dei più affascinanti oggetti che popolano l’Universo. A seguire le coppie potranno accedere alla terrazza osservativa di Infini.to, dove lo staff scientifico del Museo guiderà l’osservazione del cielo ad occhio nudo e al telescopio. In caso di maltempo l’osservazione sarà sostituita da uno spettacolo del Planetario.

San Valentino al Museo del Cinema 
San Valentino al Museo Nazionale del Cinema nella romantica cornice della Mole: tutti i visitatori che si presentano in coppia pagano un solo biglietto d’ingresso. Alle 18 la visita guidata I love cinema, l’amore raccontato e vissuto dai grandi protagonisti della settima arte, storie d’amore tragico e a lieto fine, personaggi che hanno fatto sognare il pubblico di ogni tempo narrati attraverso aneddoti, foto e sequenze indimenticabili. 

San Valentino ai Musei Reali
I Musei Reali di Torino organizzano una serata speciale in occasione della festa di San Valentino, durante la quale i  partecipanti vengono invitati a vivere nuove esperienze, in un evento che coniuga l’arte con la possibilità di godere in modo esclusivo di uno spazio straordinario, e insieme riflettere sulla gentilezza dell'essere umano. Si inizia con una visita straordinaria alla collezione Gualino, in Galleria Sabauda, dedicando particolare attenzione alle opere a tema sentimentale: tra le altre, non mancherà la Venere di Botticelli. Con l’aiuto dei membri dell’associazione Giardino Forbito, ci si potrà poi cimentare nella creazione di un mazzo di fiori, con cui si potranno omaggiare le presenti. La serata prosegue con un aperitivo al Caffè Reale, con stuzzichini, un primo, dolce e caffè, per poi darsi alle danze con uno dei balli più passionali che esista: il tango. All’interno della magnifica cornice del Salone degli Svizzeri di Palazzo Reale, saranno infatti presenti maestri internazionali di tango, per coinvolgere anche chi non si è mai cimentato nella disciplina e insegnando loro a muovere i primi passi. Per info e prenotazioni: giardinoforbito@gmail.com - 3356304455 - 3481651593.

Un biglietto per due al Museo del Risorgimento
Mercoledì 14 febbraio Festa di San Valentino, tutte le coppie che visiteranno il Museo Nazionale del Risorgimento (fidanzati, compagni, marito e moglie, nonno/a e nipote, mamma e figlio/a) entreranno pagando un solo biglietto per due.Nell'ambito della rassegna cinematografica L'Italia che verrà"alle 11 e alle 14.30 sarà proiettato in sala cinema il film:Uomini contro di Francesco Rosi.

Cena al Borgo Medievale
Una cena a numero chiuso in una sala d'altri tempi e reading poetico, è quesa la proposta del Borgo Medievale per la sera di San Valentino. Immaginate di poter fare un salto nel passato insieme alla persona che amate. Chiudete gli occhi e viaggiate, accompagnati dai colori della notte, fino al periodo del tardo Rinascimento.  Attraversate il ponte levatoio, percorrete la strada che vi accompagna dentro il cortile di un Borgo senza tempo e respirate l'atmosfera di un'epoca fatta di grandi cambiamenti. All' interno di questo contesto ci sarà una cena a numero chiuso nella romantica cornice di una sala tardo rinascimentale privatizzata per l’occasione. Ad aggiungere romanticismo alla serata, Simone Carta che propone un reading poetico tratto dal libro Tu fai arte di me (Miraggi Edizioni), un testo che non parla solo d'amore e quando ne parla, riguarda un amore solo. Informazioni e prenotazioni (whatsapp): 373 7744904.

Le voci della lirica a San Valentino
L'amore: tormento e diletto: a San Valentino, uno dei grandi temi della lirica esce dal teatro ed entra in Osteria Rabezzana interpretato da un duo di voci dell'opera del Teatro Regio di Torino: Alejandro Escobar, tenore, Rossana Gariboldi, mezzosoprano. Alejandro Escobar è uno degli interpreti più interessanti del panorama lirico internazionale. Vincitore di importanti competizioni internazionali, grazie alle sue qualità vocali, si è rivelato un ottimo interprete del repertorio dell'800 italiano. Rossana Gariboldi dal 1991 è artista del coro stabile del Teatro Regio di Torino in qualità di mezzosoprano. Nell'ambito delle attività denominate Regio Itinerante è stata solista in formazioni cameristiche nell'ambito di diverse stagioni concertistiche del Teatro Regio. Il duo, accompagnato dal menù dello chef Piero Pulli, porta alla ribalta personaggi, compositori e temi celebri dell'opera, coinvolgendo il pubblico attraverso l'ascolto e lo storytelling curato da Marco Tognozzi e Anna Galletti. Info e prenotazioni: 011 543070 - info@osteriarabezzana.it

Al Museo Egizio
Mercoledì 14 febbraio, alle 11:30, in occasione di San Valentino, il Museo Egiziopropone l’appuntamento Il mio cuore segue il tuo amore. una visita guidata alla scoperta della parte più intima ed emozionale della civiltà egizia. Prendendo spunto da un verso contenuto in un’antica lirica d’amore, composta in Egitto 3.000 anni fa, il visitatore sarà accompagnato in un viaggio che racconta la vita di coppia all’epoca degli antichi egizi. Attraverso i reperti della collezione museale, gli ospiti potranno conoscere e comprendere il senso profondo delle unioni di questo antico e affascinate popolo, raccontato dalle storie delle più famose coppie umane e divine.

San Valentino fuori porta
Martedì 14, venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 febbraio alle 15 e alle 16 visite tematiche alla scoperta di vizi, amori e avventure degli antichi Dei attraverso le decorazioni scultoree e parietali degli ambienti settecenteschi e ottocenteschi della residenza. Da Zeus a Diana, da Apollo alla gelosia di Eolo, i visitatori verranno coinvolti in un vero viaggio nella mitologia, dove le storie degli antichi Dei rivelano l’affascinante debolezza della divinità di fronte all’amore. Per informazioni e prenotazioni: pm-pie.racconigi.sed@beniculturali.it, 334 1707716.

Web serie a teatro
Al Teatro Ragazzi e giovani, da mercoledì 14 febbraio, alle 21, «Colpo di scena live». in un giorno di ordinaria follia, un giovane malvivente, abituato a vivere di espedienti, si vede catapultato nel mondo del teatro. A guidarlo in quell’esperienza, un’attrice fascinosa, un tecnico nevrotico, un’assistente gelosa e tanti altri personaggi, tutti alle prese con il compito di portare in scena la «favola delle favole»: Cappuccetto Rosso. Il percorso è, ovviamente, a ostacoli. Mettere in piedi uno spettacolo significa fare i conti con mille problemi e imprevisti. E forse, di mezzo, c’è anche l’amore… La divertente trasposizione teatrale dell’omonima web-serie.