20 ottobre 2018
Aggiornato 21:00

Viaggia in bus con 7 chili di droga: preso corriere «padre di famiglia»

L’uomo, un 50enne, ha viaggiato da Barcellona a Torino con 12 involucri di sostanza stupefacente nella valigia
Le unità cinofile sono intervenute al terminal dei bus di corso Vittorio (immagine d'archivio)
Le unità cinofile sono intervenute al terminal dei bus di corso Vittorio (immagine d'archivio) (Guardia di Finanza)

TORINO - La droga viaggia in bus. Come vi abbiamo raccontato più volte, uno dei mezzi preferiti dei corrieri è senz’altro l’autobus: per questo motivo la Guardia di Finanza continua a monitorare il terminal di corso Vittorio, dove nella giornata di ieri è stato arrestato l’ennesimo corriere, un padre di famiglia.

L’ARRESTO - L’uomo, un 50enne, si stava allontanando dal terminal, ma il forte odore di marijuana non è sfuggito all’olfatto attentissimo dei cani della Guardia di Finanza di Torino. Il corriere, proveniente da Barcellona, è risultato noto nella penisola iberica per fatti analoghi e per questo motivo è stato arrestato e trasportato presso la locale casa circondariale. Nella sua valigia ben oltre 7 chilogrammi di sostanza stupefacente.