9 dicembre 2019
Aggiornato 08:00
Droga

Preso «rappresentante di marijuana», a casa sua diverse varietà di cannabis per i clienti

I carabinieri hanno trovato sette bustine etichettate contenenti ognuna circa un grammo di diverse qualità di cannabis (Candy Kush, Haze, Amnesia, Ak47, Critical Max, Super Silver Hire e Spagnola)
Marijuana sequestrata
Marijuana sequestrata Carabinieri

MONCALERI - Si può dire che Sergio C., 27 anni, abitante a Moncalieri, avesse in qualche modo inventato una nuova professione: il rappresentante di marijuana. A casa sua i carabinieri hanno trovato una sorta di campionario di diverse qualità e varietà di droga a disposizione dei suoi clienti. Molto probabilmente era lui che raggiungeva i compratori a casa o sul posto di lavoro e gli forniva la droga da acquistare.

MARIJUANA - Era il  15 febbraio scorso quando a Moncalieri, i carabinieri hanno fermato una macchina con a bordo Sergio e un altra persona. Il passeggero è apparso subito visibilmente nervoso e, vicino al suo sedile, i militari hanno notato un involucro trasparente, che poi è risultato contenere un piccolo assaggio di marijuana, circa 1 grammo, e una busta con 630 euro in contanti. A casa del 'rappresentante di droga', i carabinieri hanno trovato 22 grammi di marijuana, sette bustine etichettate contenenti ognuna circa un grammo di diverse qualità di cannabis (Candy Kush, Haze, Amnesia, Ak47, Critical Max, Super Silver Hire e Spagnola), una confezione con 30 semi di cannabis, vari «grinder» e strumenti utilizzati per il confezionamento. L’uomo è stato arrestato per possesso di droga.