20 agosto 2018
Aggiornato 18:30

Simone Di Stefano a Torino: tensione con gli antifascisti per l’arrivo del leader di CasaPound

Gli antifascisti si riuniscono davanti a Porta Nuova alle 19:00. Il corteo tenterà di raggiungere l’hotel in cui il leader di Casa Pound presenterà i candidati alle elezioni
Simone Di Stefano, leader di Casa Pound
Simone Di Stefano, leader di Casa Pound (Facebook)

TORINO - Simone Di Stefano, leader di Casa Pound, sarà questa sera all’Nh di corso Vittorio Emanuele per presentare il programma elettorale e i candidati alle prossime elezioni del 4 marzo. Una presenza «sgradita» ai centri sociali della città, che hanno annunciato una grande manifestazione antifascista per le ore 19.

DI STEFANO A TORINO, CORTEO DEI CENTRI SOCIALI - Cresce la tensione a Torino. Gli antifascisti si sono dati appuntamento in piazza Carlo Felice: da qui partirà un corteo che, con ogni probabilità, tenterà di raggiungere l’hotel in cui si terrà la presentazione dei candidati di Casa Pound, prevista per le ore 21. Askatasuna e gli altri centri sociali hanno lanciato un appello alla rete: «Staniamo Di Stefano» si legge nel volantino che gira sul web. La paura è che la tensione sfoci in violenza, come già accaduto a Palermo con l’aggressione di un dirigente di Forza Nuova. Per questo motivo in questi giorni la Digos ha perquisito le abitazioni di alcuni militanti dei centri sociali e di ambienti di estrema destra: la tensione è massima.