20 febbraio 2019
Aggiornato 07:00
Meteo

Neve e gelo a Torino: le scuole restano aperte, attivi i mezzi spargisale

Continua il servizio di spargimento sale per scongiurare la formazione di ghiaccio sulle strade, un servizio che sarà garantito con 29 mezzi spargisale
Immagine d'archivio
Immagine d'archivio ANSA

TORINO - Una consistente nevicata ha interessato il pomeriggio di domenica 25 febbraio la nostra città, ma per la giornata di oggi non sono previste ulteriori precipitazioni. La temperatura non scenderà al di sotto dei -4 gradi. Pertanto, le scuole a Torino rimarranno regolarmente aperte. I cartelli luminosi agli ingressi della città indicheranno agli automobilisti di fare attenzione al ghiaccio e di guidare con prudenza.

GELO - Continua il servizio di spargimento sale per scongiurare la formazione di ghiaccio sulle strade, un servizio che sarà garantito con 34 mezzi spargisale operativi su tutto il territorio cittadino e oltre 4 mila tonnellate di sale a disposizione. Si ricorda che la pulizia dei marciapiedi è di responsabilità dei proprietari, amministratori e conduttori degli stabili che vi si affacciano, così come di cornicioni, cortili e verde privato. Da ieri sera inoltre è attivo un punto straordinario di accoglienza per i senza tetto nella vecchia stazione di Porta Susa.

SPARGISALE - Alle 7.30 di questa mattina si è tornati al livello di pronto intervento, sono otto i mezzi attualmente in azione. Tre pale caricatrici e tre autocarri sono inoltre impegnate per spostare sale tra depositi. Gli spalatori messi in azione da Gtt sono 180 e stanno mettendo in sicurezza le fermate del servizio pubblico di trasporto, mentre 200 ulteriori spalatori sono stati attivati per marciapiedi e attraversamenti pedonali in affiancamento ai 350 netturbini. Finora, sono state consumate 1500 tonnellate di sale.