18 ottobre 2018
Aggiornato 10:30

Riparate le panchine di piazza Bodoni, la piazza torna funzionale

La domanda che si pongono i commercianti ora è una sola, dureranno?

TORINO - Un bel lieto fine per piazza Bodoni che, questa mattina, mercoledì 28 febbraio, ha visto la riparazione delle 24 panchine rotte su un totale di 27 nella piazza. Dopo il coro di polemiche che si era alzato la scorsa settimana in merito allo stato di degrado in cui vertevano le sedute della storica piazza, il Comune di Torino ha preso in mano la situazione e, a oggi, le condizioni dello spazio appaiono di molto migliorate.  

PIAZZA BODONI - La domanda che si pongono i commercianti ora è una sola: dureranno? Già in passato infatti i negozianti della piazza avevano avanzato al Comune alcune richieste per evitare che il bivacco notturno di chi usufruisce delle panchine portasse al degrado della piazza. Oltre alla sostituzione delle sedute dannegiate, erano stati chiesti maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine e delle telcamere di videosorveglianza. 

CIRCOSCRIZIONE - «Abbiamo usato ciò che era disponibile e sbloccato la situazione» ha commentato il presidente della Circoscrizione I, Massimo Guerrini che ha inoltre ribadito la sua preoccupazione per i tagli operati dal Comune alle Circoscrizioni: «Resta il problema della mancanza di risorse su manutenzione verde, arredi e suolo dopo i tagli. Per questo motivo non saremo in grado, per colpa del Comune, di garantire le future manutenzioni. Una città che taglia solo le spese non ha futuro» ha concluso il Presidente della I, «né rispetto per le esigenze basilari dei cittadini».