18 settembre 2018
Aggiornato 17:54

Vandali nella notte alla fermata Salbertrand, danneggiati la pensilina del bus 65 e un marciapiede

“Richiediamo che la pensilina venga sistemata tra il marciapiede che può essere pericoloso e la cartina è utile per chi prende i mezzi pubblici"
La pensilina e il marciapiede danneggiati
La pensilina e il marciapiede danneggiati (Federica Fulco)

TORINO - Ennesimo atto vandalico nei confronti di Gtt. Questa volta non si parla di scritte o danneggiamenti a bordo dei mezzi pubblici, ma alcuni sconosciuti se la sono presa con la fermata del pullman 65 Salbertrand. Nella notte di ieri è stato rotto il pannello che fa da cornice alla cartina di Torino e rotto il marciapiede di fronte, creando un vero e proprio pericolo per coloro che devono scendere dal mezzo pubblico. A segnalare quanto avvenuto nel quartiere Parella è stata Federica Fulco, la presidente del Comitato TorinoinMovimento: «Richiediamo che la pensilina venga sistemata. Il marciapiede può essere pericoloso e la cartina è utile per chi prende i mezzi pubblici. La manutenzione sarebbe sempre importante».