19 giugno 2018
Aggiornato 21:30
Cronaca | Droga

Blitz antidroga a Torino, in un mese arrestate 117 persone

Gli agenti hanno inoltre sequestrato 278 kg di droga, tra cui hashish, marijuana, chetamina e cocaina e 9.000 euro in contanti

TORINO - In soli 30 giorni, la polizia di Torino ha arrestato 117 persone durante le operazioni antidroga, nell'ambito di controlli straordinari del territorio disposti dal questore Francesco Messina, che si sono svolti nei quartieri Aurora, Barriera di Milano e San Salvario; oltre che presso il parco del Valentino e nell'area dell'ex Moi. Durante le operazioni sono state denunciate 210 persone e identificate 1764. «I controlli straordinari sul territorio sono il metodo migliore per affrontare i problemi emergenziali, in primis quello dello spaccio» ha commentato il questore Messina, «Dall'11 febbraio a oggi abbiamo eseguito arresti significativi. Continueremo su questo piano».

ARRESTI - Gli stranieri risultati irregolari durante i controlli, 116 in totale, sono stati espulsi e rimpatriati. Gli agenti hanno inoltre sequestrato 278 kg di droga, tra cui hashish, marijuana, chetamina e cocaina e 9.000 euro in contanti. I poliziotti del commissariato Barriera Milano hanno infine fermato un pusher 23enne di origine marocchina che ha tentato di sfuggire all'arresto tenendo in braccio la figlia di tre anni. L'uomo aveva in casa 23 kg di droga.