13 dicembre 2018
Aggiornato 12:00

Arriva l'esercito al campo nomadi di via Germagnano: vigilanza 24 ore su 24

Prosegue inoltre il presidio degli agenti della polizia municipale di fronte all'Amiat
Campo nomadi via Germagnano
Campo nomadi via Germagnano (Diario di Torino)

TORINO - A partire da mercoledì 7 marzo e per i prossimi tre mesi è previsto nell'area del campo nomadi di via Germagnano, a Torino, un nuovo dispositivo interforze per prevenire roghi di immondizia e sversamenti di rifiuti nocivi. I militari del progetto 'Strade sicure', insieme agli uomini della polizia locale e ai carabinieri, saranno presenti 24 ore su 24 per controllare la zona., secondo quanto disposto dal prefetto Renato Saccone.

CAMPO NOMADI - Il dispositivo, su decisione del tavolo per la sicurezza e l'ordine pubblico della Prefettura, segue le direttive del ministro dell'Interno Marco Minniti. Inoltre, continua il presidio degli agenti della polizia municipale di fronte all'Amiat.