19 giugno 2018
Aggiornato 21:30

Migrante in travaglio bloccata al Monginevro dalla polizia francese: salva per miracolo

Tous Migrants, il movimento di Briancon che fornisce assistenza ai migranti, punta il dito contro la gendarmerie: «Gesto disumano»

Una delle manifestazioni di Tous Migrants tra i sentieri di montagna utilizzati dai migranti (© Tous Migrants)

MONGINEVRO - Una donna nigeriana in travaglio bloccata per un’ora dalla gendarmerie francese, nonostante le condizioni di salute precarie. E’ questa la pesantissima accusa che arriva dal movimento Tous Migrants, organizzazione francese con sede a Briancon che si occupa dell’assistenza ai migranti che cercano di valicare le alpi in Valsusa. Il racconto dei volontari gela il sangue nelle vene: la donna avrebbe urlato disperatamente, ma i gendarmi non si sarebbero fatti intenerire e avrebbero trattenuto il veicolo per un’ora circa. Alla fine la madre in stato interessante, in viaggio con il marito e due bimbi, è stata trasportata dai vigili del fuoco in ospedale, dove ha partorito grazie a un travaglio eseguito d’urgenza.

LA DENUNCIA - L’episodio, soprattutto oltralpe, ha suscitato l’indignazione dei cittadini francesi. La coppia, con figli di due e quattro anni al seguito, ha provato a valicare il confine tra Italia e Francia sabato sera. Un viaggio a rilento e disperato, reso più difficile dal grande freddo. Un volontario di Tous Migrants si è imbattuto nella famiglia, ha visto le condizioni della donna e li ha fatto salire tutti in macchina in direzione dell’ospedale più vicino, quello di Briancon. A metà strada circa si è imbattuto nella gendarmerie, che ha deciso di trattenere la famiglia. Papà e figli sono rimasti lontani dalla mamma, mentre quest’ultima partoriva. L’uomo che li ha soccorsi, il volontario, è stato invece accusato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Domani, mercoledì 14 marzo, al Monginevro è stata convocata una manifestazione aperta anche ai cittadini italiani per manifestare il proprio sdegno verso un episodio surreale, definito «un vero e proprio dramma umano».

Proteste in Francia

Proteste in Francia (© Tous Migrants)