19 giugno 2018
Aggiornato 21:30
Cronaca | Salute

Visite dermatologiche gratuite all’ospedale San Lazzaro il 16 marzo 2018

A Torino torna la nuova tappa della Campagna nazionale informativa sull'HS, che prevede visite dermatologiche gratuite: ecco come prenotare

Il presidio San Lazzaro della Città della Salute (© Diario di Torino)

TORINO - «Che nome dai alle tue cisti?». A Torino torna la nuova tappa della Campagna nazionale informativa sull’idrosadenite suppurativa, che prevede visite dermatologiche gratuite su prenotazione.

COME PRENOTARE UNA VISITA - Le visite si svolgeranno venerdì 16 marzo, dalle ore 08:30 alle ore 15:00 presso la Clinica Dermatologica dell’ospedale San Lazzaro della Città della Salute, una clinica diretta dalla professoressa Maria Teresa FIeror. La prenotazione è indispensabile ma prenotare una visita gratuita è semplicissimo. Basta infatti telefonare al numero 392 8077216 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00. 

COS’E’ L’HS - L’HS è una malattia cronica non contagiosa, molto dolorosa, che colpisce l’1% della popolazione mondiale. «Che nome dai alle tue cisti?» vede coinvolte 30 strutture ospedaliere ed universitarie su tutto il territorio nazionale in cui gli specialisti dermatologi saranno a disposizione per aiutare chi soffre di HS ad iniziare un percorso di cura presso i centri ospedaliero-universitari che hanno un ambulatorio dedicato ad una patologia ancora oggi misconosciuta e di difficile diagnosi. L’HS infatti si manifesta con la formazione di cisti, noduli, ascessi  e lesioni dolorose nelle aree inguinale, ascellare, perianale, dei glutei e sotto il seno e, meno frequentemente, sul cuoio capelluto, collo, schiena, viso e addome. Il quadro clinico non è sempre facile da riconoscere e può simulare delle comuni «cisti sebacee»o essere scambiata per altre patologie (acne, follicoliti). L’idrosadenite suppurativa è una patologia misconosciuta, molto dolorosa e difficile da diagnosticare. Proprio la difficoltà di diagnosi causa a volte il peggioramento dei pazienti.