20 novembre 2018
Aggiornato 22:00

Vaccinazioni, il Piemonte raggiunge il 95%, a Torino ancora 600 bambini non vaccinati

A Torino nella fascia di età 0-6 anni restano ancora circa 600 inadempienti, che salgono a duemila considerando l'intera Regione.
Vaccini in Piemonte
Vaccini in Piemonte (ANSA)

TORINO - Il Piemonte ha superato l'obiettivo del 95% di copertura vaccinale, soglia di sicurezza raccomandata dall'Oms. Restano ancora circa 49 mila inadempienti, per i quali gli uffici delle Asl preposti alle vaccinazioni resteranno aperti senza bisogno di prenotazione. Nella fascia 0-16 anni, gli oltre 87 mila inadempienti presenti all'inizio della campagna vaccinale sono stati recuperati al 43,8%, con oltre 38 mila bambini vaccinati. A Torino nella fascia di età 0-6 anni restano ancora circa 600 inadempienti, che salgono a duemila considerando l'intera Regione.

SAITTA -  «Ci attestiamo su livelli alti in Italia - sottolinea l'assessore alla Sanità del Piemonte, Antonio Saitta, illustrando i dati a margine del Consiglio regionale - eravamo preoccupati soprattutto per il morbillo, ma il problema è risolto. Gli inadempienti riceveranno una nuova lettera di richiamo, e potranno vaccinarsi senza prenotare. Siamo soddisfatti e continueremo a sensibilizzazione le famiglie perché il risultato continui a migliorare».